Come impari davvero a leggere?

A - B - C il gatto correva nella neve... tutti ricordiamo questa canzone della nostra infanzia. E allora, come adesso, faceva parte del repertorio standard tra i quattro ei sei anni. Questo è quando la maggior parte dei bambini inizia a familiarizzare con le lettere. "Scrivere" il proprio nome e da mamma, papà, nonna e nonno, tuttavia, ricorda più la pittura all'inizio. Perché c'è ancora molta strada da fare dal conoscere le lettere al leggere e scrivere effettivamente.

Scomporre le parole in suoni e trasformarli di nuovo - una brillante conquista del nostro cervello

In teoria, un bambino può leggere non appena è in grado di collegare correttamente le lettere con un suono. Nella vita di tutti i giorni, tuttavia, mancano ancora alcuni passaggi per una comprensione fluente della lettura.

Prima di tutto, dovremmo essere consapevoli che leggere e scrivere è una performance altamente astratta per il nostro cervello. Perché per questo, aree del cervello molto diverse devono lavorare insieme. Nel nostro centro linguistico, una parola è collegata a un significato. Per leggere, però, dobbiamo risolvere i suoni di una parola, combinarli con l'immagine corrispondente di una lettera, metterli insieme e quindi recuperare il significato appropriato. E inoltre, dobbiamo analizzare il contesto, perché ci sono combinazioni di lettere identiche con significati diversi. Un percorso complicato che richiede molto da noi.

In pratica, ci sono due modi per imparare a leggere. Con il metodo analitico i bambini imparano a combinare intere sillabe con suoni e significati, con il metodo sintetico si procede lettera per lettera e solitamente con l'ausilio di una tavola sonora. Da un punto di vista neurologico, entrambi i metodi hanno lo stesso successo e oggi in molte scuole viene insegnata una forma mista.

All'inizio ci sono sempre le lettere

Se volete sostenere il vostro bambino, allora vi consigliamo di utilizzare i nostri blocchi di alfabeto Natureich. Il tuo bambino può combinare giocosamente le lettere e mettere le sue prime parole. Si tratta di comprensione della lettura. L'ostacolo della motricità fine, che si apre anche durante la scrittura, viene aggirato con questo sistema.

 


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione