Giocattoli educativi: cosa significa in realtà in un linguaggio semplice?

 

Quando scegliamo i giocattoli per i nostri bambini, spesso ci troviamo di fronte alla domanda: "Questi giocattoli hanno anche un valore educativo?" Ma cosa significa effettivamente questa etichetta? Quando si comincia a parlare di giocattoli pedagogicamente validi?

Sostenibile nell'idea di gioco e variegata

Il gioco è la natura di un bambino. I giocattoli sono un mezzo per mettere in atto l'istinto del gioco. Se passeggi in un negozio di giocattoli, noterai sicuramente rapidamente i giocattoli colorati con un sottofondo sonoro, che esercitano un'attrazione quasi magica su molti bambini. L'angolo con i giocattoli di valore educativo, invece, è spesso poco appariscente e silenzioso. Perché? I giocattoli educativi si distinguono per altre qualità. Il punto qui è garantire che il gioco sia il più lungo e creativo possibile. I giocattoli, ad esempio, lasciano molto spazio alla tua immaginazione quando si tratta del loro design. Le bambole hanno solo facce deboli, i dettagli non sono così elaborati. In questo modo il bambino può interpretare molto di più se stesso che se le linee guida fossero troppo fisse.

Il legno robusto viene spesso utilizzato per il materiale. È caldo in mano ed è molto stabile, perché i giocattoli educativi devono resistere molto. Con esso, i bambini vivono le proprie idee e combinano la gamma di giochi tra loro. Alte torri o un recinto dello zoo per gli animali imbalsamati sono costruite con blocchi di legno colorati.

Al contrario, ciò non significa che i giocattoli realizzati con altri materiali non abbiano senso. Come ovunque, vale il principio: è il mix che conta. Con una base ben fornita di giocattoli in legno variabili e alcuni giocattoli speciali in plastica, come gli eroi della serie preferiti, il tuo bambino può tenersi occupato per ore. Se presti attenzione anche a ciò che a tuo figlio piace particolarmente fare, come dipingere, costruire, contare o muoversi, creerai molto rapidamente un inventario significativo di giocattoli.

Il nostro consiglio: Quando si tratta di giocattoli, la quantità non conta. Se scopri che tuo figlio non accetta determinate offerte, dovresti separarti da loro il prima possibile. L'esperienza dimostra: non ci vuole molto per essere felici, solo la cosa giusta. I bambini giocano in modo molto più creativo con pochi giocattoli solidi che possono essere facilmente combinati rispetto a un'offerta ingestibile.


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione